Capacità MSC oltre i 4 milioni di TEU: è la prima volta nella storia

Ginevra – Tre navi portacontainer recentemente acquisite da MSC, che rappresentano una capacità combinata di 19.183 teu, sono state prese in consegna dalla compagnia di navigazione fondata da Gianluigi Aponte a Singapore.

Queste navi aggiuntive hanno spinto la capacità totale della flotta di MSC a superare per la prima volta nella sua storia i 4 milioni di TEU. MSC ora controlla una flotta di 604 navi portacontainer, che rappresentano una capacità totale di 4.015.674 TEU.

La compagnia di navigazione ha così ampliato la propria flotta del 4,1% dall’inizio di quest’anno. Nel frattempo, il leader di mercato, Maersk, non ha aumentato la sua flotta quest’anno e ora gestisce 709 navi, per un totale di 4.121.674 TEU, che rappresenta un calo dello 0,5% rispetto al 1° gennaio 2021. La differenza tra Maersk e MSC è stata quindi ridotta a 106.000 teu.

MSC sta per diventare la più grande compagnia di navigazione del mondo: attualmente ha il più grande portafoglio di ordini nel settore container.

L’acquisizione potrebbe avvenire anche prima della fine dell’anno, in quanto MSC riceverà nei prossimi mesi altre quattro navi megamax da 23.656 teu.

Inoltre, MSC è stata un’acquirente molto attiva di tonnellaggio di seconda mano e molte delle navi acquisite da MSC non sono ancora state consegnate alla società.

Le tre navi che di recente sono entrate a far parte della flotta MSC a Singapore sono la MSC Danthia da 1.115 TEU e le gemelle MSC Sofia Paz (ex SYMI I) e MSC Alina da 9.034 TEU, che saranno utilizzate nel servizio Falcon Far East – India – Medio Oriente.